Il quartiere


1.5.6.1       Il quartiere

1.5.6.1.1       Tecnica degli “edifici-bordo” (Quartiere Gorbals a Glasgow)

Il progetto prevede la rigenerazione di un vecchio quartiere industriale costruito in epoca vittoriana denominato Gorbals. La città di Glasgow decide di realizzare funzioni miste: abitazioni, attività direzionali, e commerciali, edifici per usi alberghieri, residenze per studenti, unità ad uso artigianale, aree destinate a verde. Il progetto prevede una politica per il ripopolamento con programmi coordinati di agevolazione destinati alle giovani coppie e studenti (mixitè sociale). L’intervento prevede un quartiere autonomo e sostenibile sotto il profilo ambientale grazie all’uso di energie rinnovabili, l’orientamento favorevole degli edifici e rispetto di fattori ambientali climatici, l’uso di materiali compatibili, incentivo di forme di mobilità sostenibile.

In questo intervento si evidenzia la tecnica degli edifici-bordo[1] che riprende l’allineamento già utilizzato nell’Ottocento, per ottenere una città più compatta e plurifunzionale attraverso la densificazione.

Glasgow Crown street
Glasgow, Crown street, rigenerazione urbana, progetto di CZWG.

Collegamenti ai paragrafi:

Collegamenti ai capitoli:

[1] Tale tecnica consiste nel proporre l’edificazione di edifici che seguono i confini del lotto e della rete viaria per rappresentare una configurazione insediativa che ricorda il blocco, chiuso o aperto. Il bordo è quello della strada. È chiaro che tale tecnica rientra nella costruzione classica dei tessuti urbani.

creative-commons

Annunci